Visto B2 – Visto turistico per gli Stati Uniti

Oltre a recarsi negli Stati Uniti per lavorare o studiare, si può anche viaggiare con un visto “visitatore”. Il visto “visitatore” consente di recarsi negli Stati Uniti per turismo, affari o motivi medici. Potrete visitare i siti turistici più famosi degli Stati Uniti e incontrare americani che potrebbero diventare futuri contatti commerciali nel vostro Paese.

Per un soggiorno turistico inferiore a 90 giorni: non è necessario richiedere un visto B2. È possibile richiedere l’ESTA semplicemente via Internet. L’ESTA è un’autorizzazione elettronica di viaggio rilasciata dagli Stati Uniti. Per ottenere il vostro certificato in pochi minuti, cliccate sul modulo online.


Il visto B2 è un visto per visitatori che consente di entrare negli Stati Uniti a scopo turistico, ricreativo o per visitare amici e familiari. I titolari di un visto turistico statunitense possono partecipare alle seguenti attività:

Se non trovate il vostro programma di viaggio in questo elenco, non siete idonei per un visto B2. Dovrete quindi esaminare altri tipi di visti statunitensi per non immigrati per vedere quali sono disponibili per voi.

Ad esempio, a differenza del visto turistico B2, il visto B1 consente di entrare negli Stati Uniti per negoziare un contratto o partecipare a conferenze o altri eventi legati al mondo degli affari.

Foto visto B2

Foto B2 visto turistico USA

Devo richiedere un visto turistico per gli Stati Uniti?

Solo coloro che non partecipano al Visa Waiver Program devono richiedere un visto turistico per gli Stati Uniti. Se provenite da un Paese che non richiede un visto per gli Stati Uniti, siete fortunati: dovrete semplicemente seguire la procedura per ottenere l’ESTA e poi organizzare il vostro viaggio. Il Canada ha implementato lo stesso sistema di esenzione dal visto turistico Canada.

Criteri di ammissibilità per il visto B2

Per poter viaggiare negli Stati Uniti con un visto turistico, è necessario soddisfare i seguenti criteri di ammissibilità:

Domanda di visto turistico per gli Stati Uniti

Per richiedere un visto turistico per gli Stati Uniti, è necessario seguire i seguenti passaggi:

  1. Presentare il modulo DS-160 ;
  2. Pagamento dei diritti di visto ;
  3. Pianificate il vostro colloquio per un visto B2;
  4. Preparate i documenti di supporto;
  5. Partecipare al colloquio per il visto.

Invio del modulo DS-160

È possibile compilare facilmente il modulo DS-160 online senza assistenza. Inserite le vostre informazioni personali e i dettagli sullo scopo della vostra visita. È necessario compilare il modulo di richiesta del visto turistico e inviarlo online. Dopo aver presentato la domanda, si accede a una pagina di verifica e si riceve un codice personale per il proprio file di credenziali.

Pagamento dei diritti per il visto B2

La tassa di richiesta per il visto turistico è di 160 dollari. Per convalidare la domanda di visto, è necessario pagare questa tassa al momento della richiesta online. A seconda delle relazioni internazionali tra il vostro Paese d’origine e gli Stati Uniti, potreste dover pagare ulteriori tasse per completare la procedura del visto B2. Questi costi aggiuntivi, se presenti, sono chiamati “diritti di rilascio” del visto e variano da Paese a Paese. Una volta pagate tutte le tasse richieste, assicuratevi di conservare le ricevute e di aggiungerle al vostro file di prova del visto B2.

Programmazione del colloquio presso l’Ambasciata o il Consolato degli Stati Uniti

Tutti i richiedenti un visto turistico per gli Stati Uniti di età compresa tra i 14 e i 79 anni devono sostenere un colloquio presso l’ambasciata statunitense a cui si rivolgono. Per ottenere questo colloquio, è necessario fissarlo con l’ambasciata statunitense del proprio Paese. A causa dell’elevato carico di lavoro delle ambasciate, programmate la manutenzione il prima possibile. Quando la vostra richiesta di colloquio viene approvata, riceverete una lettera di conferma del colloquio, che dovrete portare con voi.

Preparazione del dossier di prova per il visto B2

Il pacchetto di prove per il visto B2 che dovete preparare comprende tutti i documenti di supporto che dimostrano all’Ambasciata degli Stati Uniti che il visto B2 può essere concesso in modo sicuro. È necessario portare tutti i documenti al colloquio presso l’ambasciata statunitense.

Per la richiesta di un visto turistico B2 sono necessari i seguenti documenti:

In particolare, in ciascuno dei seguenti casi particolari è necessario allegare alcuni documenti aggiuntivi:

Partecipare al colloquio presso l’ambasciata

Alla data prevista per il colloquio, vi recherete all’ambasciata statunitense per incontrare un rappresentante delle autorità americane. Vi faranno domande sul vostro background e sul motivo per cui volete venire negli Stati Uniti. Il team dell’ambasciata esaminerà i vostri documenti per assicurarsi che tutto sia in ordine. I colloqui non durano molto, ma assicuratevi di fornire tutte le informazioni necessarie per evitare problemi in seguito.

Visto turistico USA | COVID 19

Recentemente, il processo di rilascio del visto richiede anche di dettagliare la propria presenza sui social network, fornendo un elenco dei propri profili e il proprio nome utente. Dall’inizio della crisi sanitaria COVID-19, sono state aggiunte anche domande sullo stato di salute recente e sulle vaccinazioni. Per poter entrare negli Stati Uniti è necessario dimostrare diessere in regola con le vaccinazioni COVID 19.

Termini per l’ottenimento del visto B2

I tempi di elaborazione del visto B2 possono durare da poche settimane a qualche mese. I tempi di elaborazione del visto B2 per turismo USA variano da Paese a Paese. I tempi dipendono molto dal carico di lavoro della vostra ambasciata statunitense. Se non ricevete notizie dall’ambasciata, siate pazienti e aspettate che vi contattino per informarvi se il vostro visto B2 è stato concesso o meno.

Durata della validità del visto B2

La durata massima del soggiorno con un visto B2 è di 6 mesi. Nel frattempo, potete viaggiare negli Stati Uniti o altrove. Tuttavia, una volta scaduto il visto turistico, è necessario tornare nel proprio Paese d’origine.

Estensione del visto B2

Se desiderate rimanere più a lungo, potete ottenere un’estensione del visto B2 per altri 6 mesi.

È necessario richiedere un’estensione del visto B2 almeno 42 giorni prima della scadenza della carta I-94. Ma attenzione, non è possibile fare domanda entro i primi tre mesi dal vostro arrivo negli Stati Uniti.

Per richiedere l’estensione del visto B2 sono necessari i seguenti documenti:

I tempi di elaborazione per l’estensione del visto turistico B2 variano a seconda del numero di domande trattate dall’ USCIS al momento della richiesta.

Posso ottenere la Green Card con un visto B2?

È molto difficile ottenere una Green Card per la residenza permanente con un visto turistico statunitense. In effetti, il visto B2 è un visto turistico temporaneo per gli Stati Uniti.

Per ottenere il visto turistico per gli Stati Uniti, dovete dimostrare che tornerete nel vostro Paese d’origine dopo la scadenza del visto. Il visto B2 non consente di cercare un lavoro o di iniziare a studiare. Ciò significa che non potrete rimanere negli Stati Uniti per un periodo superiore a quello originariamente indicato nella domanda di visto B2.

I miei genitori possono venire a trovarmi negli Stati Uniti con un visto B2?

Se vivete, lavorate o studiate negli Stati Uniti, potete invitare i vostri genitori a farvi visita. Possono entrare negli Stati Uniti con un visto B2. Dovranno seguire tutti i processi spiegati sopra. L’unica cosa che sarà leggermente diversa è l’elenco dei documenti obbligatori per i genitori.

Siete responsabili della raccolta di alcuni documenti per i vostri genitori. Dovranno inoltre raccogliere ulteriori fondi nei loro Paesi d’origine.

I documenti per il visto B2 richiesti ai genitori sono i seguenti:

Il tipo di visto dipende dalla destinazione negli Stati Uniti.

Per maggiori informazioni, consultate le nostre pagine sulle diverse destinazioni negli Stati Uniti. Vi forniamo informazioni approfondite sul visto di New York per un viaggio sulla costa orientale del Nord America. Se la vostra meta di viaggio è il lago Michigan, vi consigliamo di richiedere il visto di Chicago.

Se viaggiate nella parte meridionale della West Coast americana, vi informiamo sul visto di San Francisco o sul visto di Los Angeles per viaggiare più a nord. Più in generale, abbiamo preparato anche un articolo sul visto per la California per viaggiare lungo tutta la costa degli Stati Uniti.

L’altra grande destinazione turistica degli Stati Uniti è la parte meridionale della East Coast. Sarete interessati al visto miami o più in generale a come ottenere un visto per la Florida.