La dichiarazione ESTA

Il sistema di autorizzazione al viaggio ESTA, introdotto nel 2009 per i Paesi membri dell’ESTA, ha permesso di offrire condizioni di viaggio più sicure ai viaggiatori che desiderano visitare gli Stati Uniti. Questa dichiarazione amministrativa viene fatta online all’Agenzia delle Dogane degli Stati Uniti.

Dichiarazione ESTA: cos’è?

La dichiarazione ESTA è un’autorizzazione al viaggio che consente di soggiornare negli Stati Uniti per 90 giorni consecutivi. I viaggiatori che desiderano soggiornare oltre questo periodo di tre mesi devono richiedere un visto obbligatorio (B-1/B-2, J1).

Anche se non garantisce l’ingresso negli Stati Uniti, il 99% dei viaggiatori con una dichiarazione ESTA accettata potrà entrare negli Stati Uniti. La decisione finale spetta al funzionario dell’immigrazione in aeroporto.

Una dichiarazione ESTA consente :

Non dà diritto a ricevere una retribuzione, ad accettare un lavoro sul posto o a seguire corsi per il conseguimento di un diploma.

Come ottenere una dichiarazione ESTA?

È molto semplice ottenere una dichiarazione ESTA, tutti i passaggi si svolgono online. È sufficiente collegarsi e compilare il modulo ESTA con i propri dati personali (cognome, nome, numero di passaporto), indicare le condizioni del soggiorno (numero di volo, compagnia aerea, durata del soggiorno) e rispondere sì o no a una serie di domande sulla propria fedina penale.

Tutte le dichiarazioni ESTA sono a pagamento, indipendentemente dal fatto che il viaggiatore sia un adulto o un bambino. La tassa per l’elaborazione della domanda è di 4 USD. La tassa di autorizzazione (in caso di domanda autorizzata) è di 10 USD. Poiché il pagamento dell’ESTA viene effettuato online, tutti gli importi vengono addebitati su una carta di credito.