Pagamento dell’ESTA

Il Sistema elettronico di autorizzazione al viaggio consente ai cittadini dei Paesi aderenti al Programma Viaggio senza Visto (VWP) di recarsi negli Stati Uniti senza dover richiedere un visto turistico. Questo certificato di viaggio elettronico è diventato molto popolare negli ultimi anni, in quanto facilita l’accesso al territorio degli Stati Uniti e migliora la sicurezza interna. Il processo di ottenimento dell’ESTA si svolge interamente via Internet. Alla fine del modulo, vi viene chiesto di pagare le tasse e le spese amministrative per ottenere l’ESTA.

Come pagare l’ESTA

Il pagamento viene effettuato direttamente online con carta di credito per convalidare la domanda ESTA. Per pagare le tasse obbligatorie sono disponibili diversi tipi di carte di pagamento: Visa®, MasterCard®, American Express®, Discover®, Diner’s Club, Maestro® o JCB®.

Perché si deve pagare per l’ESTA?

Poiché la domanda è al 100% digitale, alcuni viaggiatori hanno pensato di ottenere un ESTA gratuito come parte di una domanda ESTA ufficiale. Infatti, la compilazione del modulo avviene online e non richiede alcun documento o funzionario.

Le tasse obbligatorie per ottenere l’ESTA sono addirittura aumentate del 50% nel 2022.

Il prezzo pagato dall’ESTA viene reinvestito dal governo statunitense per :

Le transazioni sono ovviamente sicure e una volta effettuato il pagamento online riceverete un’e-mail di conferma e poi un’altra e-mail con l’autorizzazione allegata. È sufficiente stampare questa autorizzazione, valida per due anni.

Il pagamento online con carta di credito è l’unico modo per pagare l’ESTA. Il processo è al 100% digitale, il che significa che è possibile offrire un tempo massimo di elaborazione di 72 ore.

Per richiedere l’ESTA si può accedere al sito web della dogana statunitense o utilizzare una piattaforma specializzata adatta alle proprie esigenze.

Pagina di pagamento della tassa ESTA obbligatoria
Pagina di pagamento delle tasse ESTA su esta.cbp.dhs.gov