Visto J1 per stagisti

Gli Stati Uniti la fanno sognare? È riuscito ad ottenere uno stage presso un’azienda americana? Allora può finalmente realizzare il suo sogno! Prima è però necessario ottenere uno dei visti americani diversi dall’ESTA: il visto J1.

Cos’è il visto J1?

Il visto J1 è un permesso d’ingresso per studenti e giovani professionisti (fino a 38 anni) per entrare negli Stati Uniti per un periodo massimo di 18 mesi. Possono quindi svolgere uno stage (retribuito o meno, a contratto o meno) o un lavoro estivo. Questo visto permette:

Al contrario, il J1 non permette:

Il visto J1 si suddivide in 4 visti diversi a seconda del tipo di lavoro che è stato trovato:

Come ottenere un visto J1 ?

A differenza dell’autorizzazione ESTA, ma come molti visti, ottenere il visto J1 può essere lungo e complicato…

Per iniziare, è assolutamente necessario trovare uno sponsor. Uno sponsor è un’organizzazione accreditata dal governo degli Stati Uniti per assistere i richiedenti nell’ottenimento di un visto J1. Quest’ultimo deve verificare la propria idoneità e quindi rilasciare il modulo DS 2019.

Il modulo DS 2019 è il documento che funge da contratto di stage tra il dipendente e l’azienda. Comprende tutte le informazioni relative allo stage: data di inizio, data di fine, mansioni, numero di ore lavorate, importo della retribuzione, ecc. Una volta compilato il modulo, sarà necessario contattare l’Ambasciata degli Stati Uniti per preparare e presentare la domanda, compreso il DS 2019. La fase finale sarà un colloquio, in inglese, con un funzionario dell’amministrazione americana. È alla fine di questa intervista che i candidati sapranno se la loro candidatura è accettata. In tal caso, riceverà il suo passaporto e visto per posta entro 4 giorni.

Nota : Faccia attenzione a non confondere i visti J1 e visti F1 !