Regole per ottenere l’ESTA

Prima di poter salire a bordo di un volo per gli Stati Uniti, vi verrà chiesto di presentare il modulo ESTA obbligatorio. Per ottemperare alle disposizioni dell’amministrazione americana, è necessario ottenere un’autorizzazione di viaggio ESTA. Questo documento è soggetto a numerose norme relative al suo rilascio ed è preferibile informarsi sulle formalità da espletare prima della partenza, soprattutto se l’ESTA viene rifiutato. Leggete questa guida pratica per scoprire come funziona.

Quali sono le regole per il modulo ESTA?

Per avere diritto all’ESTA, è necessario essere cittadini di uno dei Paesi che partecipano al Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program). Inoltre, chiunque abbia i requisiti per recarsi negli Stati Uniti per turismo o per affari deve programmare un soggiorno inferiore a 90 giorni.

È importante ricordare che anche se si tratta di uno scalo, di un transito negli Stati Uniti o delle Hawaii (situate in Oceania), è obbligatorio compilare il modulo ESTA.

Per i viaggi di famiglia, al momento non è possibile presentare domande di gruppo. Dovrete richiedere un’ESTA per ogni membro della famiglia e ogni persona dovrà essere in possesso di questo documento prima di volare negli Stati Uniti. A tal fine, è necessario compilare il modulo online e pagare la tassa di elaborazione per convalidare l’ordine. L’autorizzazione ESTA per bambini è soggetta a una tassa, proprio come l’autorizzazione ESTA per adulti, e ha lo stesso prezzo.

Nota: per richiedere l’ESTA per un bambino, quest’ultimo deve avere un passaporto valido a suo nome.

Quali sono le scadenze per la presentazione dell’ESTA?

In primo luogo, è bene ricordare che l’ESTA vi autorizza a soggiornare negli Stati Uniti per un massimo di 90 giorni consecutivi. Se vi trovate ancora negli Stati Uniti dopo questo periodo, potreste essere soggetti ad azioni legali.

Se perdete l’ESTA cartaceo, non preoccupatevi! L’autorizzazione al viaggio è elettronica e memorizzata nel sistema doganale statunitense, che può essere visualizzata su un computer al vostro arrivo.

Quando la domanda ESTA viene accettata, possono essere necessarie fino a 72 ore per il rilascio dell’autorizzazione, ma nella maggior parte dei casi sono sufficienti pochi minuti. In generale, è consigliabile compilare il modulo non più tardi di 3 giorni prima del volo per essere certi di ottenere l’ESTA prima della partenza.

L’autorizzazione al viaggio è valida per 2 anni a partire dal giorno in cui è stata ottenuta. Durante questo periodo, è possibile effettuare più viaggi negli Stati Uniti utilizzando lo stesso documento ESTA, a condizione che ogni viaggio non superi i 90 giorni. Una volta scaduta l’autorizzazione, dovrete semplicemente richiederne il rinnovo.

L’ESTA è un documento ufficiale rilasciato dal governo degli Stati Uniti ed è quindi soggetto a specifiche condizioni di rilascio.

Per avere le migliori possibilità, è importante rispettare tutte le regole relative all’ottenimento dell’ESTA e al suo periodo di validità. Il mancato rispetto delle regole può comportare il rifiuto della domanda.