Utilità del certificato ESTA

I cittadini dei Paesi VWP devono ottenere l’approvazione ESTA prima di volare negli Stati Uniti. Questa formalità obbligatoria ha il vantaggio di poter essere eseguita su Internet in pochi minuti, cliccando sul modulo online.

Condizioni da soddisfare per ottenere un certificato ESTA

Se state pensando di soggiornare negli Stati Uniti, fate un bilancio del vostro profilo e, soprattutto, delle condizioni del vostro soggiorno.

Per ottenere questa autorizzazione, è necessario assicurarsi di viaggiare con una compagnia aerea o di crociera riconosciuta dal governo statunitense. Dovete inoltre dimostrare che non res terete negli Stati Uniti per più di 90 giorni. A tal fine, dovete essere in grado di fornire un biglietto di ritorno.

Il certificato ESTA non può essere rilasciato se il richiedente ha avuto problemi con la legge statunitense durante una visita precedente o se in passato gli è stata rifiutata una domanda ESTA.

Il certificato ESTA non garantisce l’ingresso negli Stati Uniti.

Sebbene sia essenziale richiedere un certificato ESTA almeno 72 ore prima di partire per gli Stati Uniti, è importante notare che questo documento non garantisce l’ingresso negli Stati Uniti. Ecco informazioni dettagliate sull’ESTA.

Il certificato ESTA è un’autorizzazione di viaggio anticipata. La decisione finale spetta alle autorità di immigrazione che vi riceveranno all’arrivo negli Stati Uniti. Tuttavia, si ritiene che una domanda ESTA accolta garantisca il 99% di possibilità di entrare negli Stati Uniti.

Certificato ESTA: cosa consente e cosa vieta

Prima di fare domanda online, verificate cosa vi permette di fare il certificato e, soprattutto, cosa non vi permette di fare. L’autorizzazione ESTA consente di soggiornare negli Stati Uniti per 90 giorni consecutivi. Durante questo periodo, potrete spostarvi nel Paese a vostro piacimento, sia da soli che in gruppo.

Se ne avete voglia, potete partecipare ad attività sociali organizzate da organizzazioni o ad attività sportive, musicali e culturali. Per rispettare la legge americana, c’è un solo requisito: essere un volontario. Il certificato ESTA non consente di ricevere alcun compenso. Se vi recate negli Stati Uniti senza un programma specifico, sarà difficile ottenere l’ESTA.

È anche possibile iscriversi a corsi, purché non diano crediti per il conseguimento di una laurea.

Se viaggiate per lavoro, potete partecipare a riunioni di lavoro, conferenze, convegni e anche iscrivervi a corsi brevi. Anche in questo caso, queste diverse attività non dovrebbero dare luogo ad alcuna remunerazione. Naturalmente, sarete anche in grado di negoziare e firmare contratti.

Se avete perso il documento ESTA, niente di grave, non dovete presentarlo all’arrivo negli Stati Uniti.

Attenzione: indipendentemente dal vostro profilo e dal motivo del vostro soggiorno, il certificato ESTA non vi consente di cercare lavoro negli Stati Uniti, di partecipare a programmi di studio per ottenere un titolo universitario o di richiedere lo status di immigrato. Logicamente, accettate anche di non rimanere più di 90 giorni consecutivi sul suolo americano.