Gli americani sanno come vivere

Stai andando negli Stati Uniti grazie alla tua ESTA, e stai per incontrare la tua famiglia ospitante o peggio la tua nuova suocera? Non stressarti, questa guida è fatta apposta per te e ti permetterà di preparare il tuo viaggio negli USA ! Poiché non tutti abbiamo le buone maniere di Madame de Rothschild, i nostri esperti hanno pensato a te! Ti aiutano a entrare con successo nella società americana.

Decoro quotidiano

Gli americani sono educati e allegri per natura. Quindi non stupirti se sconosciuti ti si avvicinano per salutarti, per chiederti come stai o per farti i complimenti per l’abito che indossi. Queste sono solo pure espressioni di cortesia! Quindi fai attenzione ai malintesi, non vogliono necessariamente impegnarsi in più conversazioni con te!

Nozione importante: il bacio!

Lo apprezziamo molto in Francia ma non si usa negli Stati Uniti, è l’“abbraccio” che ci vuole! L’abbraccio consiste in un franco abbraccio tra te e il tuo interlocutore. Se ti senti davvero a tuo agio, puoi anche permetterti di dargli una pacca sulla spalla! Attenzione però a non appoggiare il busto a quello di chi parla, pena lo sconcerto! Rispetta il suo spazio vitale, mantieni una distanza di una ventina di centimetri buoni e andrà tutto bene.

Un’altra pratica diffusa negli Stati Uniti è quella di aiutare il prossimo! Vedi un’anziana signora che trasporta generi alimentari che pesano il doppio del suo peso, un bambino inciampa proprio davanti a te. Non aspettare e vieni in loro aiuto! Negli Stati Uniti, aiutiamo spontaneamente le persone più vulnerabili. Mostra coraggio.

Un’altra usanza è che è considerato scortese passare davanti a qualcuno per “rubare” il loro posto. Che tu sia alla cassa o in coda per i taxi, abbi pazienza, prima o poi arriverà il tuo turno!

Fai una buona impressione al lavoro

Il tuo primo giorno di lavoro è finalmente arrivato e vuoi essere adottato il prima possibile dai tuoi colleghi e superiori? Mostrati aperto, sorridente ed educato!

Sul posto di lavoro, l’usanza è quella di inviare una stretta di mano franca ai dipendenti. Un altro buon punto per te, in inglese nessuna distinzione tra familiarità e indirizzo. Il “tu” è sempre usato, quindi non commetterai errori qui.

Quando si esce con la propria squadra, molto spesso verrà menzionato il “dress code”, ovvero l’outfit da indossare per l’occasione. Quando si dice “casual”, attieniti a un abbigliamento pulito e casual. Se si tratta di un pasto professionale, il costume è di rigore per gli uomini, così come il sarto per le donne. Se invece l’invito specifica “cravatta nera”, è arrivato il momento di indossare i vostri abiti più belli: smoking per gli uomini e abiti da cocktail per le donne… certo!

Adotta il giusto atteggiamento a una cena

Sei negli Stati Uniti da qualche giorno ormai, stai facendo del tuo meglio per adattarti al meglio; È il momento dei primi inviti!

In America, a differenza della Francia, il quarto d’ora di cortesia non vale. Questa usanza francese volta a dare alla padrona di casa il tempo di finire il suo trattamento di bellezza o i succulenti piatti destinati a te, potrebbe essere intesa negli Stati Uniti come maleducazione. Basta arrivare in tempo o un po’ prima.

Se è prevista la cena al ristorante, aspetta che un cameriere ti assegni un posto. Una volta terminato il pasto, si può chiedere di portare via gli avanzi, quella che viene chiamata negli USA la famosa “doggy bag”. Nessuno ti guarderà indignato e questa è una buona notizia!

Per quanto riguarda il conto, assicurati di lasciare una “mancia” di un importo equivalente a circa il 15% del conto. Tieni presente che negli Stati Uniti è comune che i server vengano pagati interamente con le mance. Quindi non ignorate questa pratica che viene sistematicamente applicata dagli americani.

Sei pronto a conquistare il cuore degli americani? Ecco i nostri ultimi consigli: