Quali sono le differenze tra il visto J1 e F1 ?

Se è uno studente e desidera studiare negli Stati Uniti, è necessario ottenere l’autorizzazione appropriata come per qualsiasi persona che vuole mettere piede sul suolo americano. Gli studi non rientrano nel quadro ESTA e quindi è necessario richiedere un visto. Ne esistono 2 specificamente pensati per questo caso: il visto J1 e quello F1. Ma cosa li rende diversi?

Il visto J1

Il visto J1 è un tipo di visto per gli Stati Uniti per studenti, professori, ricercatori e stagisti. Questo autorizza a lavorare in loco per un periodo massimo di 18 mesi. Anche il coniuge del possessore è autorizzato a viaggiare e lavorare a condizione che il reddito non sia destinato a sostenere il titolare primario del J1.

Per poter beneficiare del visto J1, è necessario:

Come molti visti, le procedure sono abbastanza lunghe per poterlo ottenere, in quanto è richiesto di:

Il visto F1

Il visto F1 è un tipo di visto destinato a persone che desiderano studiare negli Stati Uniti a tempo pieno in un’università o un istituto superiore (pubblico o privato). Ancora una volta, i passi per ottenerlo sono complessi:

Visto J1 e visto F1: le differenze

Di seguito è riportata una tabella riassuntiva delle differenze tra il visto J1 e il visto F1.

VistoVisto F1Visto J1
Provenienza finanziamento– Fondi personali o familiari
– Fondi provenienti da
– risorse esterne
Mix di entrambi
Oltre il 50% di tutti i fondi deve provenire da borse di studio o sovvenzioni governative
(ITA e/o USA)
Prova del finanziamentoLo studente deve essere in grado di dimostrare all’università e al governo degli Stati Uniti di avere i fondi necessari per il suo primo anno di studioLo studente deve essere in grado di dimostrare all’università e al governo degli Stati Uniti di avere i fondi necessari per l’intera durata dei suoi studi
Impiego fuori dal campusDue possibilità:  
– Formazione pratica extrascolastica (FPE) per il lavoro fuori dal campus durante gli studi. Questo permesso di lavoro viene rinnovato ogni sei mesi.
– Formazione pratica opzionale (FPO) per lavorare fuori dal campus, di solito dopo la laurea. Si tratta di un permesso di lavoro di 12 mesi. Gli studenti dei settori STIM (scienze, tecnologia, ingegneria e matematica) possono essere autorizzati per un ulteriore periodo di 17 mesi.

Il FPE e il FPO sono aperti solo agli studenti che hanno completato un anno di studio a tempo pieno negli Stati Uniti
Un’unica possibilità:
– Formazione accademica (FA) per lavorare fuori dal campus durante o dopo gli studi. Questa autorizzazione al lavoro è valida per un periodo massimo di 18 mesi o per la durata del programma di studio, a seconda di quale dei due è il più breve. I dottorandi possono essere autorizzati per un ulteriore periodo di 18 mesi.

La durata di una FA approvata è pari alla durata degli studi negli Stati Uniti
Familiare/i a caricoI familiari a carico con status F-2 possono studiare a tempo parziale e non sono ammissibili all’occupazioneI familiari a carico con status J-2 possono studiare a tempo pieno e chiedere un permesso di lavoro