ESTA: Donald Trump vuole rafforzare i controlli

Recentemente nominato Presidente degli Stati Uniti, l’elezione di Donald Trump è stata oggetto di polemiche, in particolare a seguito di controverse dichiarazioni in materia di immigrazione. Secondo il nuovo presidente americano, è necessario un inasprimento della legge per affrontare il problema degli immigrati clandestini provenienti dal Messico e del lavoro illegale. Sembra che Donald Trump sia disposto a fare qualcosa per rendere l’America “great again”, ma può questo influire sui turisti o sui viaggiatori d’affari che richiedono l’autorizzazione ESTA attraverso il Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program)?

Il rafforzamento dei controlli alle frontiere di Donald Trump minaccia l’ESTA?

Dopo aver fatto scalpore sui giornali per diversi mesi, non sorprende che Donald Trump stia affrontando il problema dell’immigrazione. Durante le elezioni presidenziali, il pilastro della sua campagna elettorale è stato un programma volto a riformare e rendere più rigorose le condizioni di accesso al territorio americano:

Da diversi mesi, il mondo è preoccupato per i commenti di Donald Trump e per le conseguenze dell’attuazione di tali decreti. Attualmente, i cittadini dei paesi che aderiscono al Visa Waiver Program beneficiano di un’esenzione dall’obbligo del visto attraverso l’ESTA. Ma per quanto tempo?

Donald Trump può abolire l’ESTA per l’Italia?

Il presidente americano è anche preoccupato per l’ascesa dell’islamismo radicale e non esita a puntare il dito contro gli attacchi perpetrati in Europa negli ultimi anni. I suoi commenti accusano l’Europa di non controllare a sufficienza i movimenti sul territorio e alle frontiere, anche se l’UE, nel 2021, introdurrà l’equivalente dell’ESTA: l’ETIAS. Donald Trump ritiene che l’Europa sia diventata pericolosa a causa del terrorismo e che i cittadini di alcuni stati (come la Francia) rappresentino attualmente un rischio per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti. Era stato proposto un progetto per rafforzare i controlli di identità per l’ESTA o i visti per i cittadini dei paesi a rischio, ma queste dichiarazioni sono state criticate anche dal suo partito e la proposta di Donald Trump è stata così accantonata.

Oggi è ancora possibile ottenere un ESTA senza alcuna restrizione particolare durante il processo di richiesta. In caso di dubbi, il nostro helpdesk online è disponibile 6 giorni su 7 per rispondere a tutte le sue domande e spiegarle passo dopo passo come ottenere oggi la sua autorizzazione ESTA.