USA: viaggiatori soggetti a nuove misure di sicurezza

Al fine di rafforzare la sicurezza interna, le autorità americane hanno attuato, nel corso degli ultimi mesi, nuove misure che è necessario conoscere nel preparare il suo viaggio negli Stati Uniti.

Ad esempio, i cittadini dei paesi membri del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) devono soddisfare determinati requisiti per poter entrare negli Stati Uniti. I nostri esperti spiegano tutto in dettaglio!

 

Che cos’è ESTA?

L’ESTA è una pre-autorizzazione di viaggio che consente alle persone ammissibili di recarsi negli Stati Uniti attraverso una procedura più semplice e meno costosa di quella necessaria per ottenere un visto.

Valido per due anni, il documento consente ai possessori di effettuare diversi soggiorni durante questo periodo.

I viaggiatori devono tuttavia attenersi a determinate misure di sicurezza imposte dagli Stati Uniti, quali:

Misure generali di sicurezza

Tutti i cittadini del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) devono essere in possesso di un passaporto biometrico o elettronico valido per recarsi negli Stati Uniti.

Per rispettare questa misura di sicurezza, i viaggiatori che non sono in possesso di questo documento d’identità devono contattare l’ambasciata degli Stati Uniti per richiedere il visto.

Misure di sicurezza mirate

I cittadini dei paesi membri del Visa Waiver Program che hanno soggiornato negli ultimi anni in uno dei paesi considerati culla del terrorismo (Siria, Iraq, Yemen, Somalia, Sudan…) non possono ottenere l’ESTA.

Questi cittadini quindi, devono sottostare alle nuove misure di sicurezza imposte e passare a un’altra forma di permesso di soggiorno: il visto.

Sono tuttavia previste alcune eccezioni, ma in casi molto specifici.

Possono essere: