L’autorizzazione ESTA è stata rifiutata, cosa fare?

Indispensabile quando si ha in progetto di andare negli Stati Uniti, il modulo ESTA consente di partire per affari o turismo e di rimanere negli USA 90 giorni. A volte tuttavia non viene concesso. Se questo è il suo caso, non si faccia prendere dal panico! Le seguenti informazioni dovrebbero permetterle di agire tempestivamente e preparare il suo viaggio in tutta serenità!

Cause del rifiuto

Ha appena scoperto che la sua autorizzazione ESTA è stata negata? I motivi del rifiuto dell’ESTA possono essere diversi, ma nella maggior parte dei casi un modulo ESTA respinto è semplicemente un modulo compilato in modo errato. È possibile infatti che siano state inserite informazioni diverse da quelle riportate sul passaporto.

L’autorizzazione può anche essere negata per motivi di sicurezza. Se ha indicato di aver commesso gravi crimini o reati, le autorità statunitensi per l’immigrazione potrebbero aver deciso di rifiutare la sua domanda. Non le resta che ripresentare la richiesta rispettando le regole per l’ottenimento dell’ESTA.

Anche se ha pianificato un soggiorno superiore a 90 giorni le verrà rifiutata la sua autorizzazione ESTA, quindi faccia attenzione alle date!

Quali sono gli step da seguire?

Ha appena ricevuto la sua autorizzazione ESTA con la dicitura “Viaggio non autorizzato”?

Caso 1: ha commesso un errore nella prima domanda di autorizzazione

Iniziare con la verifica di tutte le informazioni contenute nel documento. Se si nota che il proprio nome o che il numero di passaporto è scritto in modo errato, è possibile modificare i propri dati e fare una nuova dichiarazione ESTA prestando particolare attenzione alla fase di correzione. Sarà comunque necessario pagare nuovamente la tassa amministrativa.

Da sapere: non sarà in grado di fare una nuova richiesta prima di 10 giorni!

Caso 2: non ha commesso errori nella sua applicazione ESTA

Se tutte le informazioni sono corrette, è necessario richiedere un visto. Per farlo, deve recarsi al consolato o all’ambasciata.

In questo caso, ha a disposizione diverse possibilità. È possibile scegliere il visto B2 (viaggio turistico) o il visto B1 (viaggio d’affari) che le permetterà di viaggiare negli Stati Uniti per un massimo di 6 mesi.

È anche possibile richiedere la Green Card se si appartiene a una delle seguenti categorie: richiedente asilo, sposato con un cittadino americano, rapporti famigliari diretti negli Stati Uniti, vincitori della lotteria annuale, offerta di lavoro…

Evitare il rifiuto della richiesta ESTA

Con ESTA USA, si assicura di richiedere un’applicazione ESTA completa senza rischi di rifiuto e senza inutili perdite di tempo. Ci occupiamo dell’intero processo della sua richiesta ESTA: raccolta delle sue informazioni, controllo e correzione, invio del modulo. Si fidi di noi!